Personalizzazione

Strategie di marketing per il birrificio artigianale: distinguersi con il packaging personalizzato di P•ink

Il numero di aziende che si dedicano alla produzione di birra artigianale, dalle piccole realtà a quelle più strutturate, è aumentato negli ultimi anni e questo ha comportato maggiore concorrenza e difficoltà di emergere nel mercato.

I consumatori, d’altra parte, hanno cominciato ad apprezzare sempre più le birre artigianali, espressione della cultura e della tradizione di un territorio nonché dell’estro del mastro birraio.

Questo significa che chi acquista una birra artigianale cerca sicuramente un buon prodotto dal punto di vista della qualità, ma ricerca anche un’esperienza, una storia un ché di unico che si esprime attraverso la comunicazione.

Tra le tantissime opzioni di scelta oggi disponibili, sempre in aumento, la differenza per essere vincenti la fa la costruzione di una vera e forte identità di brand che, nel caso della produzione di birra artigianale o di drink più in generale, coincide molto con la visual identity.

L'importanza della personalizzazione per i birrifici artigianali: strategie di marketing

Birrifici artigianali e importanza della comunicazione di marketing

La qualità del prodotto è un elemento fondamentale ma per attrarre i consumatori e crescere è importante soprattutto fare una buona comunicazione. Nel campo della birra artigianale, con sempre più competitor nel settore, un buon piano di marketing può fare la differenza per il successo.

All’interno della comunicazione di marketing di birrifici artigianali e soft drink il packaging costituisce la loro “tavolozza”, dove il design di elementi come etichette e tappi contribuisce a costruire un’identità di brand forte e riconoscibile.

Una ricerca ha dimostrato che i consumatori misurano 3 dimensioni dell’autenticità di un brand:

  1. Impegno nella qualità
  2. Sincerità
  3. Storia

Questo significa che il consumatore quando acquista sceglie il brand che è capace di raccontare una storia, di trasmettere un messaggio in cui si sente coinvolto.

Per un produttore di birra artigianale si tratta di una potente risorsa di competizione con i grandi brand poiché i punti forti su cui può contare sono proprio l’originalità della comunicazione – meno formale e più libera rispetto ai grandi player del mercato – e ricercatezza dei gusti della birra.

La comunicazione in questo settore passa soprattutto dall’attrattività visiva, aspetto su cui i produttori di birra artigianale fanno molto affidamento per emergere rispetto alla concorrenza.

Un nome creativo, una strategia di branding studiata e gusti di birra ricercati sono i punti forti che differenziano i birrifici artigianali dai grandi player del settore.

Un packaging personalizzato è fondamentale per una strategia di marketing per i birrifici artigianali

Il packaging come primo strumento per il successo di un brand

Se è vero che per emergere nel mercato bisogna puntare su una comunicazione di brand unica e che rappresenti la storia dell’azienda, lo strumento attraverso cui tutto questo può essere raccontato è il packaging.

La visual identity di un birrificio inizia dalla definizione del packaging. Gli elementi del packaging infatti possono far emergere una birra in uno scaffale di un negozio, nel bancone di un bar o in un evento grazie a un design ricco e coinvolgente.

Il packaging si rivela quindi uno dei migliori strumenti di comunicazione, in grado di trasmettere i valori del brand e di attrarre i consumatori.

Nel caso della birra si può scegliere la lattina, da personalizzare nei colori e nella grafica in tantissimi modi, oppure la bottiglia il cui design già da solo può raccontare tanto della storia del birrificio, definendone delle forme particolari e riconoscibili.

Le bottiglie, in particolar modo, offrono molta flessibilità in fase di progettazione.

Tutte le bottiglie hanno un’etichetta e un tappo e possono anche avere una etichetta per il collo. Ciascuno di questi elementi presenta un’opportunità di design unica attraverso cui trasmettere la propria identità di brand.

La personalizzazione dei packaging è un’occasione anche per le piccole realtà per emergere e fidelizzare i consumatori che si identificano con i valori e la storia del brand.

Personalizzazione dell’etichetta

La personalizzazione dell’etichetta non si limita solo alla forma o alla stampa del logo, ma anche il tipo di finish della carta può raccontare qualcosa della storia del birrificio.

Un’etichetta opaca sarà perfetta per un birrificio storico, una dal finish metallizzato trasmetterà un’atmosfera di stile industriale mentre una dall’effetto legno sarà indicata per birrifici che hanno come valori la sostenibilità e la natura.

Le etichette devono adattarsi a tutti questi elementi per rendere il prodotto visivamente corrispondente alla qualità del prodotto e alla storia del birrificio.

Ordina i campioni di P•ink

Personalizzazione del tappo della bottiglia

Altro componente personalizzabile in una bottiglia di birra è il tappo a corona. Questo elemento può rivelarsi un potente mezzo di comunicazione proprio perché spesso non sufficientemente valorizzato e lasciato neutro.

La personalizzazione del tappo a corona è un trend in crescita poiché si è dimostrato un elemento differenziante e caratterizzante i brand che vogliono fare della personalizzazione il loro punto forte e vincente.

Un tappo a corona personalizzato permette di:

  • Brandizzare la propria birra: basti pensare che ogni bottiglia deve avere una chiusura e non sfruttare questo potenziale di comunicazione significa perdere un’occasione di connettersi con i propri clienti
  • Dare un look coerente alla bottiglia: creare un total look alle bottiglie, con una coerenza grafica tra etichetta e tappo a corona, significa dare un’immagine forte e potenziare lo storytelling del proprio brand, senza lasciare niente al caso
  • Comunicare al meglio in occasioni speciali: un evento, una festività, un progetto speciale sono tutte occasioni in cui la personalizzazione del tappo contribuisce all’engagement dei clienti

Si pensi anche alle immense possibilità offerte dai social network: post con immagini o video che mettono in luce l’unicità di un tappo; o ancora, post dedicati ad una particolare festività in cui si mostrano tappi personalizzati per l’occasione.

Tutto questo rende più ricca l’immagine di una marca, e migliora il posizionamento del brand nella mente del consumatore grazie ad una comunicazione originale e creativa.

P•Ink di Pelliconi potenzia l’immagine di brand grazie al digital printing

Pelliconi, da sempre al fianco dei più importanti player internazionali nell’ambito beverage, si è sempre contraddistinto per un’innata tendenza all’innovazione. Una tendenza che ha fatto sì che in più di 80 anni di storia sia rimasto sempre un leader nel mercato di riferimento.

Il continuo ascolto delle richieste e la sensibilità verso le nuove tendenze sono solo alcune delle caratteristiche che lo contraddistinguono.

Vista l’aumentata richiesta di nuove possibilità di personalizzazione, più flessibili in termini di quantità e più veloci nei tempi di consegna, Pelliconi ha messo in campo tutta la sua esperienza per dar vita al servizio di stampa digitale P•ink.

Con questa nuova opportunità sia i grandi player sia i birrifici artigianali potranno affidarsi a un leader del mercato, sinonimo di:

  • Qualità
  • Affidabilità
  • Efficienza

P•ink dà la possibilità per la prima volta anche a realtà più piccole di poter personalizzare i tappi a corona usufruendo del servizio di Pelliconi.

I tappi a corona di Pelliconi rispondono ai più alti standard qualitativi e di sicurezza alimentare, facendo di P•Ink un’occasione imperdibile per tutti i birrifici artigianali che vogliono qualità dei materiali e opportunità creative.

Personalizzare i tappi a corona delle proprie birre artigianaliè un'ottima strategia di marketing per costruire una forte identità

Estrema personalizzazione dei tappi a corona

La stampa digitale offre nuove prospettive di personalizzazione e P•Ink di Pelliconi porta questo concetto all’estremo.

All’interno del sito dedicato al servizio si avrà accesso sia a una vasta gamma di grafiche preimpostate e messe a disposizione, tra cui scegliere quella più adatta all’occasione d’uso, oppure si potrà caricare e modificare la propria grafica personalizzata.

Il limite è solo la creatività, poiché la stampa digitale P•ink garantisce ottime prestazioni in tema di resa dei colori, fedeltà della stampa tra un tappo e l’altro e possibilità di realizzare, anche su una superficie così piccola, sfumature cromatiche.

Questo significa che si potrà personalizzare il tappo anche con immagini ricche e tridimensionali, come quadri o foto.

Le opportunità non finiscono però qui, perché si potrà scegliere di donare ai propri tappi una finitura particolare, a scelta tra:

  • Effetto touch: per donare tridimensionalità per esempio al proprio naming stampato, percepibile sia al tatto sia visivamente dai differenti giochi di luce e ombra, si potrà aggiungere un effetto embossed o debossed
  • Finitura opaca/lucida: per un gioco di luci tra finiture lucide e opache, adatto ad un birrificio dalla personalità giovane e dinamica
  • Più versioni della stessa grafica: per chi vuole effetti diversi da tappo a tappo anche per la stessa grafica, ci sarà la possibilità di variare gli effetti o il design inserendo i nomi delle diverse birre, cambiando le combinazioni di colori e altro ancora
  • Puzzle or collectable: un modo per creare engagement con il consumatore, dando vita a tappi da collezione – ispirati a serie tv, gruppi musicali, frasi celebri ecc. – o a tappi che costituiscono pezzi di un puzzle più ampio

Tutte queste personalizzazioni sono applicabili infine su tappi dal colore di fondo diverso, moltiplicando le combinazioni possibili tra colori, finish e design della stampa.

Una così ampia varietà di opportunità grafiche, unita agli altri benefici della stampa digitale, offre occasione a tutti i produttori di birra e soft drink, dai piccoli ai grandi, di emergere grazie a una comunicazione unica.

Personalizzare i tappi a corona contribuirà a:

  • Coinvolgere i consumatori finali: grazie alla stampa di un’immagine particolare, un’offerta, un messaggio divertente e coinvolgente
  • Creare viralità sui social: Inserendo call to action o personalizzando in modo originale i tappi, si possono trasformare i clienti in brand advocate che promuovono il tuo prodotto online
  • Aumentare le vendite: come detto, i clienti vogliono sentirsi coinvolti e soprattutto identificarsi con un brand e la personalizzazione del tappo è sicuramente uno dei modi per farsi scegliere in un punto vendita
  • Misurare il tuo successo: personalizzare i tappi per una campagna particolare, magari inserendo un Qr Code da scannerizzare, può rivelarsi un modo anche per misurare la performance e avere degli insights in più sui clienti
Servizio di stampa digitale P•ink di Pelliconi per una forte strategia di marketing: tempi di consegna

Tempi di consegna ridotti a sole 5 settimane

La stampa digitale P•Ink, per la facilità di gestione della personalizzazione rispetto ad altri metodi di stampa come può essere l’offset, permette di mantenere i tempi di produzione e consegna in 5 settimane.

Questo significa poter ordinare i tappi a corona personalizzati anche a ridosso di eventi promozionali o festività, con quantitativi più precisi rispetto alle esigenze reali, senza timore che non vengano consegnati in tempo.

Per un birrificio artigianale significa ottimizzazione dei costi, per una grande azienda possibilità di scelta tra una rosa di servizi dalle caratteristiche diverse che si adattano a esigenze diverse.

Flessibilità di quantitativi per ciascun ordine

Personalizzazione del design e tempi di consegna ridotti vanno di pari passo con la flessibilità in termini di quantitativi per ciascun ordine.

Usufruendo di P•Ink sarà possibile procedere anche a piccoli ordinativi, per esempio per un evento o una festività, e all’interno dello stesso ordine si potranno richiedere anche design diversi. La flessibilità è massima e il controllo lo ha sempre il cliente.

All’interno del sito si possono fare tutte le modifiche e le specifiche, con una visualizzazione 3D del tappo ad ogni passaggio in modo da avere chiaro il risultato finale.

Per una massima garanzia inoltre viene effettuato un controllo di quanto progettato prima di partire con la produzione, per verificare e segnalare eventuali errori e incongruenze.

Qualità e personalizzazione al tuo servizio con P•Ink di Pelliconi

La soddisfazione dei propri clienti è la volontà di Pelliconi e P•Ink vuole essere un ulteriore modo per garantirla, permettendo a chi ne usufruisce di far emergere la propria personalità di brand anche attraverso la personalizzazione dei tappi a corona.

La personalizzazione del tappo è infatti uno dei metodi – insieme al design dell’etichetta – per raccontare la storia della birra, la sua personalità, il suo gusto. Grazie a P•Ink anche i piccoli birrifici artigianali potranno quindi sfruttare le potenzialità della personalizzazione per fidelizzare i clienti e coinvolgerli, attraverso eventi, campagne social, design speciali per le festività o concorsi.

Visita lo shop di P•ink

author-avatar

Valentina Pareschi

eCommerce Manager @P•ink. Online addicted, who loves to combine creativity and data analysis, but especially loves to have happy customers, knowing that pricing, efficient logistics and customer care are the keys. Therefore, she is always keen to find the best solution for the market and P•ink customers. In her free time, she reads for pleasure, write for fun, watch tv series, loves travelling and shopping, two things that together become a problem when you have to pack a suitcase.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.